COSTELLAZIONI a COLORI!

Che BELLO sarebbe vedere in UNA sola occhiata
il COLORE di TUTTE le stelle della volta celeste!
Purtroppo la maggior parte di esse sono troppo deboli
per mostrare sfumature già ad occhio nudo!

L’arancio di BETELGEUSE

E perciò, dopo la ricerca e l’osservazione
delle stelle più colorate del cielo
presenti nell’Albero delle Stelle
ma solitamente deboli e visibili solo
attraverso un binocolo o un telescopio,
ecco finalmente una pagina dedicata ai colori
delle STELLE che DISEGNANO le COSTELLAZIONI,
che rispetto alle prime, sono così luminose
da poter essere definite i GIGANTI COLORATI del cielo!

L’Azzurro di SPICA

L’idea è quella di fare per ogni COSTELLAZIONE,
un grande COLLAGE degli scatti delle singole stelle,
così da vedere in una sola occhiata
il colore dei principali ASTRI che le disegnano!

Ogni stella è fotografata a 285 ingrandimenti
attraverso un semplice smartphone
all’oculare di un dobson da 18″ (…sono sempre un visualista)!

Col mio dobson

Ed è messa FUORI FUOCO così da
far meglio ESPLODERE la sua sfumatura cromatica!

Dettaglio delle Iadi, nel Toro

Pur essendo tutte “brillanti”,
le stelle che disegnano le costellazioni
mostrano tra loro un forte scarto di luminosità:
Sirio ad esempio è circa 100 volte più luminosa
delle altre stelle più deboli con le quali
costruisce l’asterismo del Cane Maggiore;
per cui, per evitare di avere immagini “bianche”
perché saturate dalla troppa luminosità dell’astro,
e viceversa, immagini troppo buie per le stelle più deboli,
i parametri tecnici di ogni scatto NON sono fissi,
ma proporzionati alla luminosità di ogni astro,
impostando quelli che sappiano mostrare una sfumatura
“QUANTO più SIMILE” a ciò che si osserva all’oculare.

Il bianco-caldo di CAPELLA

Perché sì, i colori immortalati nelle foto
sono sempre vicini alla sfumatura visibile
e quasi MAI coincidono esattamente con essa:
dipendono ad esempio dalle condizioni meteorologiche,
dal telescopio, dalla camera, dai parametri che si usano, ecc!

L’azzurrino di SIRIO

In modo particolare per questi scatti
ho notato che le stelle più azzurre e gialline
mostrano in visuale una tonalità più INTENSA
rispetto a quella visibile nelle foto, dove il colore
appare anche meno METALLICO e meno LUCENTE.

La priorità è appunto immortalare il colore,
e anche se a scapito della luminosità,
il risultato mi sembra comunque soddisfacente!

Buona visione!

COSTELLAZIONI a COLORI:

Orsa Maggiore, Cani da Caccia, Leone Minore e Lince
Cane Maggiore e Lepre
Orione e Toro
Boote e Corona Boreale
Gemelli e Cancro

Idra – testa e corpo

Cieli colorati!!!