La META’ del CIELO

  • Freccia e Triangolo

L’impresa a cui ho messo mano
è davvero grande quanto il cielo!
… O meglio, “quanto la metà del cielo”.

Mio obiettivo infatti è quello di osservare
attraverso il telescopio
ad un’ingrandimento medio
ogni angolo della volta celeste!!

Ad una latitudine di 41°N in cui mi trovo
è però impossibile osservare tutte quelle stelle
sotto la declinazione di -49°.

Senza contare che l’orizzonte Sud
è completamente sgombro da ostacoli solamente dal mare
e che comunque lo spessore dell’atmosfera
rende praticamente inutile
l’osservazione di quella parte della volte celeste
che si alza solo pochi gradi da esso..

Punto sulle osservazioni

Quindi “per ora”
l’obiettivo che posso propormi
è quello di osservare
UNA intera META’ del CIELO,
in particolare
tutta quella zona di cielo
che si trova esattamente
al di sopra dell’equatore celeste.
Il cielo insomma,
che sarebbe visibile
ad un ipotetico osservatore
posto esattamente al Polo Nord.

Faccio in questo modo:
procedo grado per grado,
costellazione per costellazione;
osservando solo con un cielo limpido
e con la Luna abbastanza lontana
da non interferire con l’osservazione.

Utilizzo il dobson 300×1524 e l’oculare da 26mm con 70° di campo
avendo così un ingrandimento pari a 58,6.
L”atlante TriAtlas intermedio B/C
sarà la garanzia che nessun punto possa essere mancato.

Considerando che l’intera volta celeste
misura 41273,88° quadrati (360°x 360°/3,14),
l’obiettivo è osservare 20636,9° del cielo!!
Considerando perciò che il campo reale inquadrato nell’oculare
è di  1,19° (campo apparente/ ingrandimento),
è come dividere la metà del cielo in circa 17mila 341parti
per poi guardarle una per volta!

Contare le stelle
Contare le stelle

Considerando inoltre
che con un dobson da 12″
dal cielo sotto cui osservo
riesco facilmente a superare
la magnitudine apparente di +12,
e che stando al catalogo Tycho
il numero di stelle della volta celeste
fino alla magn. +12.49 sono 5.304.685

… dividendo per approssimazione
il tutto in due parti uguali,
il numero delle stelle che riuscirei ad osservare
sarebbe intorno ai 2milioni e mezzo!!

Non so cosa aspettarmi da queste osservazioni sistematiche.
Probabilmete potrei imbattermi in particolari prospettive stellari,
interessanti per il colore, o per la forma che ricordano..
vedremo cosa mi aspetta.

Sicuramente, dopo tutti questi anni di osservazioni visuali,
di star hopping e di sterzate libere nella volta celeste
sia sopra che sotto l’equatore celeste,
difficilmente potrei affermare con certezza
quello che potrò fare solo alla fine di questa impresa:
ho osservato circa 3 MILIONI di stelle!
Ho osservato TUTTA la META’ del CIELO!

Nell’immagine in alto e qui trovi il punto sulle  osservazioni.

Cieli colorati!!

Per condividere:

Un commento su “La META’ del CIELO”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *