Il tetto stellato dell’Olgiata Golf Club

Sapere questa cosa vale quanto tutta la serata!”

Sono queste le parole che un’ospite dell’Olgiata Golf Club ha affermato quando è venuta a sapere che TUTTE le stelle del cielo sono colorate! Come la maggior parte delle persone infatti, vedendole sempre deboli, non avrebbe mai immaginato di riuscire a percepire i colori visibili in Albireo e in Almach, due delle stelle doppie più colorate del cielo!

E’ stato molto bello allora raccontare il progetto che ho portato avanti sulle COSTELLAZIONI a COLORI che permette di osservare in una sola occhiata le sfumature di tutte le stelle della volta celeste.

La serata ha avuto vari protagonisti: oltre ovviamente a Giove coi suoi satelliti e a Saturno con la sua strana forma “tricorporea” come la definiva Galileo, l’attenzione è stata per lungo tempo rivolta verso l’orizzonte: con il nord libero infatti, come non osservare il Grande Carro per ascoltare i nomi delle sue stelle, i loro significati ed i racconti mitologici arabi, greci e latini che lo vedono protagonista?

Una volta orientatici e ricostruito l’orario attraverso i due astri puntatori Dubhe e Merak, abbiamo riconsciuto alcune costellazioni principali della volta celeste, come la Lira e l’Aquila e siamo poi passati al mito di Andromeda e Perseo, che nella tradizione araba disegnavano invece il corpo di Thuraya, come dimostra ancora oggi il significato delle loro stelle!

Il tempo intanto passava: ed ecco all’orizzonte la Luna, spettacolare con i suoi crateri e i suoi mari, nei quali, con l’aiuto della torcia lunare, abbiamo imparato a riconoscere il Bacio nella Luna che quest’anno festeggia il suo 140esimo compleanno e poi un elefante, un coniglio ed infine l’Uomo nella Luna!

Il tavolo del cielo

Marte, con la sua piccola calotta polare; alcuni ammassi stellari, come il doppio del Perseo ed NGC6633; la Nebulosa Anello della Lira e per finire le sfumature vermiglie di S cephei, sono i “piccoli spettacoli celesti” che hanno suscitato tanto stupore negli ospiti!

Essi hanno lasciato un commento sulla locandina disegnata per l’evento, ma la molta umidità, sfumando le lettere delle loro parole, le ha trasformate in bellissime nebulose colorate!

Per condividere:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *