Raggio verde e occultazione

Raggio verde Nikkon 42x modaliità automatica
Raggio verde, con Nikkon 42x modalità automatica

La bellezza di ogni tramonto, può concludersi
con la ciliegina sulla torta: un raggio verde o blu.
Ieri la serata non era limpidssima,
ed infatti il verde del raggio presentava poco contrasto.
L’osservazione al binocolo però,
ha comunque regalato un fenomeno suggestivo.

Continua a leggere Raggio verde e occultazione

V Coronae Borealis: una bella stella rossa

V CrB: un puntino rosso nel cielo
V CrB: un puntino rosso nel cielo

Al confine tra la Corona Boreale, il Boote e l’Ercole,
in un zona apparentemente “priva” di oggetti interessanti,
a circa 5mila anni luce di distanza dalla Terra,
brilla questo piccolo puntino dall’intenso colore rosso.

Continua a leggere V Coronae Borealis: una bella stella rossa

k Herculis: doppia colorata

Questa piccola stella della costellazione dell’Ercole seppure non molto conosciuta, risulta invece un bersaglio abbastanza semplice da puntare, a patto però di prendere come riferimento non solo alcune stelle della sua costellazione ma anche quelle della Testa del Serpente, quel piccolo triangolo equilatero a Sud della più famosa Corona Boreale.

Continua a leggere k Herculis: doppia colorata

Galileo e la metà del cielo.

La metà del cielo
La metà del cielo

Non è sicuramente un fatto comune notare che l’Occhio del Toro, cioè Aldebaran, la stella più luminosa di questa costellazione e il Cuore dello Scorpione, Antares, tramontano e sorgono quasi in modo contemporaneo, cosicchè, quando la prima sta per andare sotto l’orizzonte, l’altra, comincia a splendere quasi esattamente dall’altra parte del cielo.

Continua a leggere Galileo e la metà del cielo.