Tre stelle doppie dai colori inaspettati

Infinite sfumature di colore
Infinite sfumature di colore

Chi pensa che l’osservazione visuale del cielo sia in “bianco e nero”
e quindi cromaticamente poco appetibile, dopo il giallo e l’azzurro
percepibile nella maggior parte delle stelle doppie colorate,
e l’arancione e il rosso delle principali variabili al carbonio,
oltre al fatto che questi 4 colori si alternano tra le coppie colorate
in quasi tutte le combinazioni possibili, deve fare i conti
con un’altra manciata di doppie dai colori davvero inaspettati!

Continua a leggere Tre stelle doppie dai colori inaspettati

Tre aperitivi prima di Albireo

I colori di Albireo

L’impareggiabile bellezza di Albireo,
la famosa stella doppia di colore giallo-azzurra
visibile d’estate nella costellazione del Cigno,
trova in almeno tre stelle doppie
visibili tra le notti invernali e primaverili,
tre stelle colorate degne di esserle paragonate
e che, come tre aperitivi, ne fanno pregustare l’osservazione:
ι Cancri24 Chioma di Berenice e 2 Cani da Caccia.

Continua a leggere Tre aperitivi prima di Albireo

Osservazione visuale di 3C 273

Migliore immagine di 3C 273
Migliore immagine di 3C 273

Nella costellazione della Vergine si trova un puntino di magn. +12.9
apparentemente insignificante ma che è invece l’oggetto celeste
più distante che abbia mai visto: il quasar 3C 273,
lontano circa 2 miliardi e mezzo di anni luce!!

Dal cielo cittadino l’osservazione non è facile
e ciò che si vede è solamente un puntino in visione distolta:
dopo tutto il tempo impegato e tutto lo spazio attraversato
vale però la pena dare un’occhiata a questo pizzico di luce,
giusto perché non vada tutta “sprecata”…

Continua a leggere Osservazione visuale di 3C 273

SS Virginis: una vera stella arancione

I colori di SS Virginis
I colori di SS Virginis

Il sorprendente colore di questa stella variabile
fa “ingiallire” anche quello del cosiddetto pianeta “rosso”
che in questo periodo transita non lontano da essa.

Anche  all’occhio dell’osservatore poco esperto
risalta immediatamente la sua forte tonalità arancione!

Continua a leggere SS Virginis: una vera stella arancione

Galileo e il fantasma di Giove

Autografo di Galileo
Autografo di Galileo

Il mattino del 15 Agosto del 2012, in occasione del più o meno raro
transito contemporaneo delle ombre di Io ed Europa su Giove,
rimasi fortemente sorpreso dall’essere riuscito ad osservare
il fenomeno nei suoi dettagli  fino a quando il Sole,
alto 20° sull’orizzonte, avendo superato i palazzi vicini,
stava ormai illuminando anche me.

Continua a leggere Galileo e il fantasma di Giove