SS Virginis: una vera stella arancione

I colori di SS Virginis
I colori di SS Virginis

Il sorprendente colore di questa stella variabile
fa “ingiallire” anche quello del cosiddetto pianeta “rosso”
che in questo periodo transita non lontano da essa.

Anche  all’occhio dell’osservatore poco esperto
risalta immediatamente la sua forte tonalità arancione!

Continua a leggere SS Virginis: una vera stella arancione

Galileo e il fantasma di Giove

Autografo di Galileo
Autografo di Galileo

Il mattino del 15 Agosto del 2012, in occasione del più o meno raro
transito contemporaneo delle ombre di Io ed Europa su Giove,
rimasi fortemente sorpreso dall’essere riuscito ad osservare
il fenomeno nei suoi dettagli  fino a quando il Sole,
alto 20° sull’orizzonte, avendo superato i palazzi vicini,
stava ormai illuminando anche me.

Continua a leggere Galileo e il fantasma di Giove

ORGANIZZA UNA SERATA OSSERVATIVA!!!

Ecco cosa proporre ai vostri ospiti:
UNA BELLA SERATA OSSERVATIVA!

Lo spettacolo della volta celeste
che ogni notte si apre sopra le nostre teste,
non passa indifferente agli occhi di nessuno:
Luna e pianeti, ammassi stellari e nebulose,
lontani milioni e miliardi di chilometri da noi,
danzano lassù in alto su un palcoscenico immenso.

Continua a leggere ORGANIZZA UNA SERATA OSSERVATIVA!!!

Galileo e l’imperfezione del cielo stellato

Xilografia di Camille Flammarion
Xilografia di Camille Flammarion

La “rivoluzione” del cielo aristotelico
è operata in modo grandioso da Galileo Galileo,
non solo attraverso le sue inequivocabili scoperte,
ma soprattutto grazie alla consapevolezza che aveva
di ciò che “vedeva”.

L’idea della perfezione del cielo antico
cozzava apertamente con l’apparente imperfezione
di una sfera celeste, dove le stelle,
pur se disposte tutte alla stessa distanza dalla Terra,
circa la loro luminosità non seguono nessun reale ordine.

Continua a leggere Galileo e l’imperfezione del cielo stellato

Nubi su Marte

Marte marzo 2014
Marte marzo 2014

A circa un mese dall’opposizione del prossimo 8 Aprile
il pianeta rosso già stasera regala belle immagini di sé.
Sul suo piccolo disco di soli 12″ d’arco,
a 300 ingrandimenti, è chiaramente visibile
quella zona marrone che si staglia nell’arancione intenso,
chiamata Syrtis Major, e a Sud di questa,
una grossa zona completamente bianca.

Continua a leggere Nubi su Marte