Galileo e l’infinito stupore

 

Infinito stupore
Infinito stupore

Osservare il cielo è sempre come la prima volta!
Parola di Galileo Galilei!

“Supplico per tanto V. S. Ill.ma
a scusarmi et perdonarmi se
forse più del conveniente la molesto;
et se non gli mando adesso un occhiale, non se ne maravigli,
perché ne ho a pena tanti per il bisogno detto di sopra,
et l` indugio sarà compensato con tanto maggiore eccellenza,
perché gliene darò uno quale ancora non se ne son fatti di tali:
et alla mia venuta costà questo Giugno
porterò al G. D. in questa materia cose di infinito stupore“.

Galileo a BELISARIO VINTA, 19 Marzo 1610

Continua a leggere Galileo e l’infinito stupore